Non vogliamo le trivellazioni petrolifere nei nostri mari

Proprio in questi giorni in cui dagli Stati Uniti ci giungono tragiche notizie sull’affondamento della piattaforma petrolifera al largo della Louisiana, che sta causando gravissimi danni all’ecosistema locale, il nostro governo ed in particolare i ministeri dell’Ambiente e dello Sviluppo economico, ha pensato bene di dare il via libera alle società Petroceltic International e Shell per compiere ricerche per eventuali installazioni petrolifere al largo delle isole Tremiti e nel Golfo di Taranto, mentre già qualche mese fa era stata concessa l’autorizzazione per analoghe ricerche al largo di Monopoli (Bari)

Noi ci schieriamo al fianco delle popolazioni locali e delle altre associazioni ambientaliste contro queste trivellazioni che rischiano di danneggiare uno dei più bei ecosistemi marini del notro paese (le Isole Tremiti), danneggiando anche le attività economiche di questi territori (che vivono quasi esclusivamente di pesca e turismo) e con conseguenze gravi ed ancora non preventivabili conseguenze sulla salute dei cittadini.
Basta vendere e distruggere i nostri territori per odiose speculazioni!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: