Anche ANAS blocca gli aumenti dei pedaggi autostradali

L’Anas ha comunicato alle società concessionarie di non far pagare agli automobilisti gli aumenti previsti dalla manovra a partire dal 1 luglio scorso.

Tale decisione avviene in applicazione dei provvedimenti dei TAR Lazio e Piemonte e del decreto del Consiglio di Stato che il 3 agosto ha respinto la richiesta di sospensione  presentata della stessa ANAS e della Presidenza del Consiglio del blocco degli aumenti deciso dai tribunali amministrativi.

Siamo soddisfatti di questa decisione ed ora chiediamo che vengano rimborsate gli automobilisti che dal 1 luglio hanno pagato il pedaggio maggiorato, altrimenti partiremo con le richieste di rimborso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: