Vola il prezzo della benzina: siamo sopra 1,50 euro/litro

Continua a crescere in maniera folle il prezzo della benzina: oggi si è superata quota 1,50 euro al litro, per il gestore Tamoil (ma in alcune zone siamo sopra 1,55 euro).
Nonostante ciò la Figisc (che raggruppa i gestori degli impianti di vendita del carburante) afferma che in questa settimana c’è stato un “saldo a favore del consumatore”; dichiarazioni in evidente contrasto con la realtà del prezzo dei carburanti che sale sempre più senza alcun freno, e senza che il Governo intervenga per calmierare la situazione.
E’ possibile che il ministro Romani non faccia nulla per porre rimedio a questa corsa al rialzo? Gli italiani non sono abbastanza provati dalla crisi economica e dall’aumento dell’inflazione? Cosa si aspetta per intervenire?
Consigliamo nel frattempo agli automibilisti, se possibile, di rifornirsi presso i distributori indipendenti.

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: