Antitrust sanziona Apple per mancata informazione sulla garanzia

L’Autorità garante per la concorrenza ed il mercato ha sanzionato il gigante dell’elettronica Apple per complessivi 900 mila euro per pratiche commerciali scorrette a danno dei consumatori.

In particolare l’Autorità ha accertato la non piena applicazione della garanzia legale biennale e ” le informazioni poco chiare sugli ambiti di copertura dei servizi di assistenza aggiuntiva a pagamento offerti da Apple ai consumatori”.

Per la prima violazione, sanzionata per 400 mila euro il gruppo Apple non ha fornito ai clienti corrette informazioni sulla garanzia biennale prevista per legge, riconoscendo solo la garanzia annuale del produttore.

Per la seconda, sanzionata, con 500 mila euro, le informazioni sulla garanzia erano tali da indurre i consumatori a stipulare un contratto aggiuntivo a pagamento, servizio in parte corrispondente ai diritti previsti dalla legge, che l’azienda era obbligata a fornire gratuitamente.

Oltre a cessare i comportamenti scorretti, Apple dovrà indicare sulle confezioni dei servizi AppleCare Protection Plan, in modo da fornire esaurienti informazioni sulla garanzia prevista per legge.

I commenti sono chiusi.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: