La Commissione Europea da il via libera alle coltivazioni OGM: noi non siamo d’accordo

marzo 3, 2010

La nostra associazione è del tutto contraria alla decisione presa ieri dalla Commissione Europea che ha autorizzato la coltivazione della patata transgenica Amflora, sia pure per uso industriale e per l’utilizzo dell’amido della stessa nei mangimi animali.

La riteniamo una decisione grave soprattutto per le conseguenze che potrà portare in futuro, in quanto apre il mercato dei prodotti alimentari a prodotti pericolosi per la salute dei consumatori.

Bene fa il Ministro delle Politiche Agricole ad affermare che il nostro paese “proseguirà nella politica di difesa e salvaguardia dell’agricoltura tradizionale e della salute dei cittadini”: bisogna tutelare i cittadini ed i coltivatori, facendo giungere sulle tavole prodotti genuini e non dannosi per la salute.